facebook-16x16   google-16x16   twitter-16x16   feed-16x16
Italian Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Finnish French German Greek Hungarian Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Slovak Slovenian Spanish Swedish
Sei qui: HomeRecensioniRecensioni MusicaFlowers In Flames: Everything and Nothing Recensione

Flowers In Flames: Everything and Nothing Recensione

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

flowersflames everythingandnothing

Artista: Flowers In Flames
Titolo: Everything And Nothing
Data di uscita: 2012
Genere: Post-punk, Psychedelic
Etichette: Zorch Factory Records/Afmusic, Shinto Records

'Flowers In Flames' è un progetto attivo da oltre cinque anni, un modello che prova a mettere insieme elementi Post-punk, psichedelici e shoegaze. Dopo aver rilasciato, nel 2008, un full-lenght con dieci brani autoprodotti, è la volta di questo 'Everything And Nothing', un Ep composto da quattro pezzi che permette di apprezzare l'evoluzione di sound proposta dal quartetto americano.

L'apertura è affidata a 'Chameleon' un vero pezzo introduttivo di quasi quattro minuti, dalle chitarre sporche e tocchi tastieristici di sottofondo. La successiva 'Daylight' mette in primo piano la suadente voce di Cynthia Dimitroff, protagonista assoluta con la sua presenza in interessanti passaggi chitarristici e di tastiere, oltre che ammiccante in un ritornello che sprigiona tutta l'anima ballad della band. Toni più accesi in 'Without Pity', furiosa rispetto alla conclusiva 'White Chapel', che chiude un Ep gradevole nei suoi soli sedici minuti di durata.

Il quartetto di Cleveland, dunque, si consolida con un lavoro maturo e meno aggressivo del precedente. 'Everything And Nothing' concede momenti aggressivi, ma non può fare a meno delle melodie più luminose per consegnare varietà e fascino al disco.

Tracklist:

01. Chameleon
02. Daylight
03. Without Pity
04. White Chapel

Formazione:

David Chavez - Chitarra, Voce, Tastiere
Cynthia Dimitroff - Voce, Tastiere, Chitarra
Scott Hudson - Basso
Chris DiSpina - Batteria

VOTO:

 7,5/10

 

Comments:

blog comments powered by Disqus